mercoledì 31 maggio 2017

Umanità umana




Mistero o non mistero, siamo  giunti alla frutta....

il mondo è sempre stato così?
Violento, vile, disumano?

il tempo della connessione globale, delle opportunità inopportune...

Per vivere dignitosamente in questo mondo, occorre un reddito, e quindi un lavoro, ma tanti, troppi, restano a mani vuote...

ma anche chi lavora, vive un'agonia, l'agonia del proprio essere, per vivere qui, deve accettare le regole, di comportamenti insensati e contro l'etica umana.


Dunque, questa società come possiamo definirla?  Ma davvero davvero, ci sono signori oscuri che stanno guidando verso il baratro?

Intanto, questa realtà irreale, intanto noi pensiamo a cambiare noi stessi, e gli altri penseranno a fare altrettanto....

ma davanti alla sorte miserevole degli altri, cosa faremo resteremo sempre più indifferenti?

Concentrati solo su noi stessi.....così concentrati dalla nostra evoluzione, lasceremo morire di sete un assetato, tanto nulla è vero..., tutto è un gioco di specchi.

Questo è solo incantamento...., è qui che dobbiamo vivere ora....istante per istante..., portando il cuore, non fuggire tra le nuvole....
stringendo i denti, portar fuori i talenti...


Compassione per se stessi e per gli altri..., ogni ingiusta sofferenza è anche nostra...
e se permetteremo  all'ingiustizia e alla sofferenza, di vincere, saremo solo ombre senza alcuna storia....
La cenere avrà maggior consistenza.

Viva l'umanità quella umana...veramente umana...non quella che è solo un pallido ricordo di se stessa...






3 commenti:

  1. Condivido, parola per parola, l'amore è l'unica verità e l'amore è compassione, condivisione, senza questi elementi non usciremo dalla follia del mondo,
    Qualcuno che lo ha insegnato, tanto tempo fa...ora sta a noi applicare nel quotidiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo stati pessimi scolari, e le cose stanno peggiorando...
      Grazie Irene.

      Elimina
  2. Prego figurati, qualcuno che ha imparato c'è, pochi purtroppo... importante è cercare noi di applicare, da piccole formichine...

    RispondiElimina